LE FAQ
Risposte a domande frequenti

Da tenere presente: tutti i lavori necessari su impianti elettrici e apparecchi devono venire eseguiti da personale specializzato e autorizzato.

Perché si riscontra una differenza di luminosità tra i diversi punti di accensione?

Details

Possibilità 1:
Causa: Sono state impiegate lampade con differente colore della luce o differente potenza.
Rimedio: Il tipo di lampada e la potenza devono coincidere con quanto indicato sull'apparecchio / sull'unità di alimentazione. All'interno di una stessa applicazione si consiglia di scegliere un colore della luce omogeneo.

Possibilità 2:
Causa: Il cablaggio tra il reattore elettronico e la lampada è difettoso, è possibile che si tratti di problemi di contatto.
Rimedio: Controllate sul posto il cablaggio della lampada e verificate se il contatto è perfetto. Verificate se le lampade sono state cablate secondo quanto indicato sul reattore elettronico.

Possibilità 3:
Causa: Il reattore elettronico viene utilizzato in un intervallo di temperatura non conforme alle specifiche e cerca, tramite l'abbassamento della potenza della lampada, di ottenere uno scarico termico ("dimmerizzazione forzata").
Rimedio: Verificate se nei punti di accensione interessati il reattore elettronico viene fatto funzionare al di sopra delle temperature indicate nelle specifiche. Effettuate modifiche costruttive per diminuire il carico termico sull'apparecchio.

Perché la lampada non si accende?

Details

La lampada a ioduri metallici non si illumina e non si individua luminescenza neanche per un breve istante dopo l'accensione. Negli apparecchi a due lampade, se una non si illumina rimane spenta anche l'altra. Anche dopo che l'apparecchio è rimasto spento per un minuto, per es. per un resettaggio interno, al momento della riaccensione la situazione non cambia.

Possibili cause:

Possibilità 1:
Causa: È intervenuto un FI (= interruttore differenziale per correnti di guasto, interruttore automatico FI o interruttore FI) o un altro dispositivo di protezione dell'impianto.
Rimedio: Verificate il cablaggio di collegamento alla rete, potrebbe darsi che l'isolamento sia danneggiato. Nell'installazione nella rete trifase è stato forse superato il numero massimo di reattori elettronici per ogni fusibile? Si prega di badare che il conduttore neutro sia correttamente allacciato a tutti gli apparecchi e che il contatto sia perfetto. È forse penetrata dell'umidità nell'apparecchio causando un corto circuito?

Possibilità 2:
Causa: Errore nel cablaggio lato rete.
Rimedio: Si prega di verificare l'effettiva presenza della tensione d'ingresso rete sull'unità di alimentazione in conformità al campo di applicazione specificato. Si prega di badare che il conduttore neutro sia correttamente allacciato a tutti gli apparecchi e che il contatto sia perfetto. Controllate che tutti i conduttori siano correttamente collegati nei morsetti.

Possibilità 3:
Causa: La protezione dal sovraccarico irreversibile nell'unità di alimentazione è intervenuta, ciò significa che il reattore elettronico ha subito un danno irreversibile.
Rimedio: Si prega di controllare se la/le lampada/e negli altri punti di accensione funziona(no). Se non è così, occorre controllare se la tensione d'ingresso rete rientra nei limiti prescritti dalle specifiche. Se si è accertato che il conduttore neutro è allacciato correttamente e il contatto è perfetto, occorre sostituire sia l'unità di alimentazione sia la/le lampada/e.

Perché la luce della lampada e nettamente troppo chiara o troppo scura?

Details

La preghiamo di verificare se per la lampada è stato utilizzato il corretto wattaggio.

Perché la luce lampeggia a intermittenza?

Details

La lampada ha raggiunto il termine della sua vita utile e non può più funzionare in modo stabile. È necessario sostituire la lampada.

Perché il bulbo di vetro della lampada è nero?

Details

La lampada ha raggiunto il termine della sua vita utile. È necessario sostituire la lampada.

Perché l'apparecchio dopo un certo periodo di funzionamento si spegne?

Details

· L'unità di alimentazione viene utilizzata in un ambiente troppo caldo, si spegne dunque per evitare una distruzione irreversibile. Per il riavvio è necessaria un'interruzione dell'alimentazione elettrica dalla rete.

· La lampada ha raggiunto il termine della sua vita utile e non può più funzionare in modo stabile. È necessario sostituire la lampada.